Corsi di Braille

Il Braille è un sistema di lettura e scrittura in rilievo per non vedenti e ipovedenti, messo a punto dal francese Louis Braille nella prima metà del XIX secolo

Consiste in simboli formati da un massimo di sei punti, disposti su uno spazio detto cella, della grandezza di circa 3×2 millimetri.

Tali punti possono essere impressi con un punteruolo su fogli di carta spessa o di plastica, oppure essere riprodotti a rilievo su superfici plastiche o metalliche, tramite speciali macchine da scrivere .

 

Apparentemente il Braille sembra molto complesso da apprendere e memorizzare.

Di fatto esso è tecnicamente molto semplice e, di conseguenza, facilmente fruibile anche dalla persona vedente.

Il percorso di formazione, mira a fornire a educatori, insegnanti, genitori, la conoscenza del codice Braille, la sua funzione e la sua organizzazione nella pagina, così da permettere loro di affiancare gli alunni in modo pronto e competente.

 

Il progetto prevede inoltre di presentare ai partecipanti le diverse modalità didattiche, sia individuali che laboratoriali che diano la possibilità di rendere l’insegnamento più fluido, dinamico